Giovanni Pagliarini
Innocenza e fedeltà
1835 ca
Olio su tela, cm 61,5 x 75
Nel dipinto, cartiglio con iscrizione “Innocenza e fedeltà / di Pagliarini”; sul retro a penna: “Pittore Pagliarini di Ferrara / Vedere Museo Boldini / 2004 / Cla… “.
Il dipinto potrebbe essere stato realizzato durante il periodo triestino. La bambina che impersona l’Innocenza richiama, nei tratti e nel colore dei capelli, la figlia dell’artista, che ritroviamo più grande di qualche anno nell’Autoritratto con la famiglia (Ferrara, Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea (1840 circa). (L. Roversi)
Bibliografia: Scardino e Torresi 1995, pp. 150, 169.
Provenienza: Galleria Ottocento.it Roma, 2017

 

Inv. n. 658

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Condividi

Guarda altre opere dell'artista